Crostata fragole e crema pasticcera

(14 Giugno 2018) - pubblicato da

 

Tanta pasta frolla friabile e frutta, la crostata fragole e crema pasticcera ha un sapore dolce e delicato. Provatela per darvi la carica la mattina, o per una merenda sana ai vostri bimbi. 

 

Crostata fragole e crema pasticcera, dolci golosi

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

300 gr di farina “00”

110 gr di zucchero + 2 cucchiai per fragole

130 gr di burro

1 uovo

1 tuorlo

1 bustina di vaniglia

pizzico di sale

1 limone non trattato

crema pasticcera (dose per 250 ml di latte)

8 fragole

zucchero a velo

 

Preparazione della crostata fragole e crema pasticcera:

1.Togliete il burro dieci minuti prima.

2.Iniziate col preparare la frolla: lavorate il burro con lo zucchero, poi unite le uova, la vaniglia e la buccia grattugiata di metà limone.

3.Setacciate la farina e mescolate bene l’impasto, fino ad avere una palla soda ed omogenea.

4.Coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per mezz’ora.

5.Nel frattempo preparate la crema, la ricetta qui (dose per 250 ml di latte). Mettete in una ciotola, foderate con la pellicola e fate raffreddare.

6.Tagliate le fragole a dadini, versatele in una terrina e aggiungete i due cucchiai di zucchero. Lasciatele marinare.

7.Accendete il forno a 180 gradi.

8.Foderate uno stampo per crostate.

9.Riprendete la pasta frolla e stendetela fino allo spessore di mezzo centimetro, adagiatela sullo stampo e togliete l’eccesso.

10.Bucherellate il fondo con una forchetta, mettete dei rotolini carta alluminio sui bordi e infornate per dieci minuti.

11.Togliete dal forno e fate un primo strato di crema pasticcera, poi ricoprite con le fragole.

12.Lavorate la frolla rimasta e stendetela di nuovo, fate delle strisce con una rotella dentellata e create, sia il bordo, sia la grata centrale.

13.Rimettete in forno per 35-40 minuti, fino a che la frolla non sarà ben dorata.

14.Togliete dal forno e lasciate raffreddare completamente.

15.Spolverate di zucchero a velo prima di servire.

 

Fonte: giallozafferano.it

 



Torna alle ricette

EVENTI IN EVIDENZA