Vegpolpettone Zibaldone

(29 Dicembre 2015) - pubblicato da

Ho chiamato questa ricetta “vegpolpettone zibaldone” perchè al suo interno c’è proprio di tutto… tutti gli avanzi che avevo nel frigo e con mia meraviglia ho creato una ricetta davvero deliziosa (che il mio ragazzo ha gradito notevolmente) perfetta per il pranzo di Natale o il cenone di Capodanno. Premetto che le dosi sono indicative poichè essendo avanzi non ho realmente pesato gli ingredienti.

 

Ingredienti:

100 g di riso Basmati
80 g di farro integrale
50 g di soia granulare reidratata
100 g di zuppa di legumi
1 manciata di fagiolini
farina di mais
sale fino integrale
zenzero
gomasio
olio evo
4 rametti di rosmarino


Procedimento:

Per prima cosa ho rifatto bollire per circa 20 minuti il farro e il riso, che erano in frigo da due giorni, in mondo che diventassero mollicci e contemporaneamente ho reidratato la soia granulare. Dopo aver scolato il riso, il farro e la soia li ho mescolati in una terrina con dell’olio evo e dello zenzero insieme ai fagiolini che erano avanzati dal giorno precedente. Da parte ho preso della zuppa di legumi che avevo precedentemente preparato e poi congelato (la faccio bollire con una cipolla tritata, sale e una foglia d’alloro;)) e l’ho passata con il minipimer in modo da creare una crema. A questo punto ho unito la “crema di legumi” al precendente impasto e ho aggiunto la farina di mais (non avevo pane grattuggiato) per rendere il tutto più compatto. Ho preso della carta da forno e vi ho versato il composto che sono andata ad arrotolare per dagli la forma e l’ho messo sulla teglia con dei rametti di rosmarino e un filo d’olio evo e l’ho infornata a 200° per circa 20 minuti. Passati i 20 minuti ho aperto il rotolo ed ho versato un pochino di farina di mais e un filo d’olio. L’ho lasciato in forno per altri 10-15 minuti alzanzo la temperatura al massimo in modo che si formasse una bella crosticina. Morale della favola: questo piatto di riciclo è stato apprezzato talmente tanto che ho fatto fatica a fotografarlo intero perchè è finito quasi subito. State sicuri che con questo a Capodanno farò un figurone. :) Buon appetito!!


P.S.:
Quasi dimenticavo, ovviamente l’ho servito con un po’ di gomasio e la prossima volta lo metterò anche nell’impasto per insaporirlo di più.

 

fonte: veganblog.it



Torna alle ricette

Regione:Lazio

Quando:21 Febbraio 2018

(Lazio), STERILIZZAZIONI GRATUITE
Continua la campagna di STERILIZZAZIONI GRATUITE nel Lazio rivolta ai gatti di colonia e ai cani e gatti in attesa di adozione.

EVENTI IN EVIDENZA