I buccellati (o cucciddati), i dolci di natale siciliani

(09 Dicembre 2015) - pubblicato da

I buccellati (o cucciddati) sono i dolci di natale siciliani. Molte famiglie isolane mantengono ancora la tradizione di riunirsi, qualche giorno prima del grande cenone della vigilia di Natale, per preparare insieme in casa i tipici dolci natalizi e i loro gustosi e vari ripieni di fichi secchi, mandorle, noci, nocciole, pistacchi e non solo.

 

Preparazione

Come si preparano i buccellati (in siciliano cucciddati), i dolci di natale siciliani?

 

Gli ingredienti:

1 kg di farina 00
200 g di zucchero
300 g di burro
4 uova
1 dl di latte
10 g di ammoniaca per dolci
150 g di gherigli di noce
300 g di fichi secchi
60 g di pistacchi
100 g di uva sultanina
50 g di cioccolato fondente a gocce
150 g di mandorle tostate tritate
5 chiodi di garofani ridotti in polvere
250 g di zuccata tagliata a dadini
Un pizzico di cannella in polvere
3 cucchiai di marmellata d’arancia
Ciliegie e bucce d’arance candite
½ bicchiere di Marsala

Procedimento per la preparazione della pasta: Amalgamare la farina 00 con lo zucchero, il burro e l’ammoniaca per dolci. Aggiungere tre uova e riporre la pasta in frigo per almeno trenta minuti.

Procedimento per la preparazione del ripieno: Tritare i fichi secchi e unirli ad un uovo. Aggiungere l’uva sultanina, la cannella in polvere, i gherigli di noce e le mandorle tostate tritate, la zuccata tagliata a dadini, i chiodi di garofano e mezzo bicchiere di Marsala. Mettere sul fuoco per circa dieci minuti, poi fuori dal fuoco aggiungere la marmellata d'arancia e lasciare raffreddare.


Prepariamo il buccellato

Stendere la pasta in una sfoglia spessa circa un centimetro e formare un rettangolo. Adagiare il ripieno sul rettangolo di pasta e chiudere il rettangolo, formando un grosso rotolo. Piegare il rotolo fino ad ottenere una ciambella. Adagiare il buccellato su una teglia foderata con carta da forno e incidere la superficie per lasciare intravedere il ripieno. Infornare per circa mezz'ora in forno preriscaldato a 180°. Sfornare e spennellare il buccellato con un cucchiaio di marmellata d’arance sciolta nell’acqua, spolverare con i pistacchi tritati e rimettere in forno per altri cinque minuti. Decorare poi con la frutta candita e fare raffreddare. Adesso potete gustare i buccellati (o cucciddati), i dolci di natale siciliani!

 

fonte: cucina.excite.it



Torna alle ricette

Regione:Lazio

Quando:21 Febbraio 2018

(Lazio), STERILIZZAZIONI GRATUITE
Continua la campagna di STERILIZZAZIONI GRATUITE nel Lazio rivolta ai gatti di colonia e ai cani e gatti in attesa di adozione.

EVENTI IN EVIDENZA