Charlotte di radicchio

(28 Giugno 2016) - pubblicato da

INGREDIENTI

Sale q.b.
Olio Di Oliva 1 cucchiaio
Pepe q.b.
Nocciole 2 cucchiai
Radicchio Chioggia 400 grammi
Burro 15 grammi
Carota 6
Scalogno 2
Uova 1
Tuorlo 1
Robiola 250 gramm


1 Ora 20 Minuti

Facile

250 Kcal

Bagnomaria

Fonte: CUCINA MODERNA


Preparazione

6 carote 
400 g di radicchio di Chioggia 
250 g di formaggio fresco tipo robiola 
2 scalogni 
un uovo 
un tuorlo 
15 g di burro 
2 cucchiai di trito di nocciole tostate 
un cucchiaio di olio 
sale, pepe 


1) Pelate le carote, affettatele nel senso della lunghezza e scottatele. Tagliate il radicchio a striscioline, lavatelo e sgocciolatelo. 2) Sbucciate gli scalogni,affettateli e rosolateli in padella con burro e olio; unite il radicchio, fatelo appassire con 2 cucchiai di acqua per 7 minuti e salate. 
3) Frullate il radicchio tiepido con metà formaggio e poi amalgamatevi il resto del formaggio, l'uovo, il tuorlo, sale e pepe. 
4) Foderate 6 stampi imburrati da 1,5 dl con le fette di carota accavallandole leggermente e tagliate le parti eccedenti. Riempiteli con il composto di radicchio, copriteli con l'alluminio e sistemateli in una teglia foderata di carta forno e riempita di acqua calda fino a metà altezza. 
5) Cuocete le charlotte a bagnomaria nel forno caldo a 180° per 30 minuti. Sformatele e servitele cosparse di nocciole. 

Conservazione 
Le charlotte si possono congelare per 2 mesi, sformate nel contenitore usa e getta foderato con carta forno e coperte con l'alluminio; all'uso scongelatele in frigo e scaldate a bagnomaria.



Torna alle ricette

Regione:Lazio

Quando:21 Febbraio 2018

(Lazio), STERILIZZAZIONI GRATUITE
Continua la campagna di STERILIZZAZIONI GRATUITE nel Lazio rivolta ai gatti di colonia e ai cani e gatti in attesa di adozione.

EVENTI IN EVIDENZA