Giardia

(16 Gennaio 2017) - pubblicato da Redazione

Giardia è un protozoo (organismo unicellulare) che vive nel piccolo intestino del cane e del gatto. Questo parassita è diffuso in tutto il mondo e può infettare anche l'uomo. La malattia che ne deriva è chiamata giardiasiL'infezione è piuttosto comune, mentrela malattia è meno frequente. Il cane si infetta ingerendo la forma cistica del parassita. Quest'ultima, nel piccolo intestino, si apre rilasciando una forma attiva chiamata trofozoita, dotata di flagelli, ovvero strutture piliformi che gli permettono di muoversi. I trofozoiti si attaccano alla parete intestinale e si riproducono per divisione in due parti. Dopo alcune divisioni, il trofozoita viene racchiuso in una parete (si incistida) e viene eliminato con le feci sotto forma dicisti. Attraverso le feci, Giardia puòcontaminare l'ambiente e l'acqua einfettare altri animali e l'uomo.

 

Quali sono i sintomi? La maggior parte delle infezioni sono asintomatiche. Nei casi in cui invece si verifica la malattia, questa si manifesta soprattutto negli animali più giovani ed è caratterizzata dadiarrea, che può essere acuta, intermittente o cronica. Le feci sono chiare,maleodoranti e untuose. L'animale infetto in genere mantiene l'appetito madimagrisce, poiché il parassita impedisce il corretto assorbimento dei principi nutritivi e danneggia la parete intestinale. Giarda può infettare anche l'uomo, ma non è completamente noto se le diverse specie delprotozoo siano specifiche per un singolo ospite o meno. Si ritiene in genere corretto considerare la giardiasi canina rischiosa anche per l'uomo. 

 

Come si effettua la diagnosi? La giardiasi è molto difficile da diagnosticare, date le piccole dimensioni del parassita e il fatto che non viene costantemente eliminato nelle feci. Sono spesso necessari esami delle feci ripetuti e test diagnostici specifici (Test ELISA). Anche in caso di identificazione del parassita, il risultato deve comunque essere interpretato alla luce dei sintomi e della storia clinica dell'animale; occorre cioè stabilire se il protozooriscontrato è realmente la causa della diarrea o meno. Giardia viene infatti identificata in cani con e senza diarrea. 

 

Come si cura? Anche la necessità di trattamento è controversa. Se, ad esempio, si identifica Giardia in uncane asintomatico, occorre comunque effettuare il trattamento. Nel dubbio che il protozoo canino possa infettare anche l'uomo, spesso si sceglie di trattare. In presenza di un forte sospetto di giardiasi, ma senza riuscire a identificare il protozoo, spesso si sceglie di effettuare comunque il trattamento, se sono state escluse le altre possibili cause di diarrea. Esistono diversi farmaci a disposizione, la cui scelta sarà effettuata dal veterinario. Il trattamento deve essere accompagnato dalla pulizia disinfezione dell'ambiente in cui vive l'animale (soluzione di ammoniaca al 5%). Scrupolose norme igieniche consentono di ridurre il rischio di infezione umana. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Giardia

Giardia è un protozoo (organismo unicellulare) che vive nel

La Processionaria: un Pericolo per i Cani

La processionaria è un insetto della famiglia dei lepidotteri che

Gatto: pidocchi

Sono parassiti relativamente facili da eliminare perchè trascorrendo

Regione:Lazio

Quando:02 Dicembre 2017

(Lazio), CENA DI BENEFICENZA 2017
Abbiamo il piacere di invitarti alla CENA di BENEFICENZA di ALFA SABATO 2 DICEMBRE alle ore 20:30 presso il ristorante Verde Smeraldo (zona Parco dei Medici) ROMA

EVENTI IN EVIDENZA